ZipGenius

  1. Home
  2. /
  3. ZipGenius
  4. /
  5. #ZipGenius ancora nella lista...

ZipGenius ha 25 anni ma ancora tiene botta! Abbiamo appreso che è stato inserito nella lista delle top 20 utility zip dal sito web uCompares.com. Questa è una grande notizia e giunge proprio quando dobbiamo fare alcuni annunci.

ZipGenius X è completo al 70%.

Sebbene ZipGenius 6 sia vivo e vegeto nel Web, ZipGenius X ha preso forma e funziona ottimamente nei nostri test interni. Appare molto promettente perché adesso è una vera applicazione per Windows 11: stiamo usando WinUI 3 e tutte le moderne tecnologie che compongono le moderne applicazioni per Windows. Cosa manca, allora? Ancra dobbiamo progettare il nuovo menù contestuale. Microsoft ha cambiato il modo in cui è possibile far apparire le voci di un’applicazione nel menù associato al tasto destro del mouse, Non possiamo riutilizzare il vecchio codice Delphi perché avremo un numero minore di voci ma più essenziali e meglio integrate con il nuovo modulo per la riga dei comandi, Quest’ultimo è completamente nuovo e possiede una caratteristica speciale: sarà cross platform sin dal primo giorno. Il nuovo modulo è stato riscritto in C# e Delphi è stato abbandonato anche qui; lo stiamo testando a lungo in modo da permettere l’uso dei vecchi comandî e opzioni, sia per evitare che gli utenti imparino da capo ciò che già conoscono, sia per evitare malfunzionamenti di procedure batch che impiegano il vecchio zg.exe.

Il visualizzatore esadecimale.

Abbiamo sviluppato un visualizzatore esadecimale come parte integrante di ZipGenius X che richiede ancora un po’ di ricerca e sviluppo. Non siamo molto soddisfatti a causa delle sue prestazioni, al punto che stiamo persino considerando di riscriverlo come un’applicazione vecchio stampo di tipo WPF, ossia un’applicazione nativa all’antica, con l’interfaccia squadrata come quelle in uso ai tempi di Windows XP. Cosa dovremmo privilegiare? Le prestazioni o l’aspetto? In realtà vorremmo favorire le prestazioni sull’aspetto, anche al costo di avere un’interfaccia inconsistente.

Czip X v. 2.0.

Abbiamo iniziato lo sviluppo della seconda versione maggiore di Czip X. Stiamo anche prendendo in considerazione l’ipotesi di un cambio di nome o qualcosa di simile. Questa è la conseguenza della confusione che alcune persone fanno fra la tecnologia CZIP e l’applicazione (“Czip X”); abbiamo anche rilevato che qualcuno ha difficoltà a pronunciarne il nome… Ci penseremo in un secondo momento. Sotto il profilo dello sviluppo: la seconda versione di Czip X è un’applicazione Uno Platform. Interfaccia utente unica, codice sorgente unico per Windows, macOS, Linux, Android, iOS (eccetto alcune esigenze specifiche per ciascuna piattaforma). Quando apporteremo una modifica al codice, quella sarà disponibile per ciascuna edizione dell’applicazione. L?interfaccia beneficerà del componente NavigationView offerto da Windows: niente più lunghi scrolling su schermi stretti e alti, niente più niavigazione “avanti/indietro” su schermi orizzontali. L’utente vedrà le impostazioni principali già nella prima pagina ma, soprattutto, avrà l’opportunità di comporre l’archivio aggiungendo file e cartelle…  esattamente come accade in ZipGenius. E questo codice è condiviso con ZipGenius X.

My Own Passphrase.

Il primo giugno 2022 abbiamo lanciato My Own Passphrase, un sito web che agisce come generatore di passphrase e come un manifesto che esorta alla sostituzione delle password con le passphrase. Lo abbiamo costruito per funzionare come sito web, come progressive web app (che può anche essere installata localmente) a come estensione per tutti i browser più usati. Vorremmo raggiungere il maggior numero di persone perché ancora in troppi usano password deboli. Ma MOP è più di questo: per creare l’estensione per browser abbiamo realizzato un API che consente di interagire con la nostra collezione di dizionari. Rilasceremo le API ma ancora non sappiamo se saranno gratuite o meno – mantenere un progetto del genere richiede un impiego di risorse server in crescita costante, pertanto valutiamo se vendere licenze per l’uso delle API, per migliorare il server e evitare errori 503 che potrebbero apparire con il server sotto stress. In più le API saranno incluse sia in ZipGenius X che in Czip X v2.

Ultimi 5 articoli

Sostieni ZipGenius

Dona con Ethereum
0xF930D3dD7e33b92b4F7
b59C87655746e00cc2829

Dona con PayPal